• CLINICA 231

Bando ISI INAIL 2017: 250 mln € da investire in modelli organizzativi e sicurezza



250 milioni di euro. A tanto ammontano i finanziamenti messi a disposizione dall’INAIL in favore delle imprese che vogliono investire in sicurezza, modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

Già, perché non basta essere lungimiranti, avere a cuore la legalità e voler prevenire i rischi: occorrono anche le risorse.

Investire è una di quelle parole che, nell’attuale congiuntura economica si riesce a pronunciare solamente sottovoce. Per investire occorre avere un’impresa in salute che genera utili, e ne genera abbastanza per poter guardare con fiducia al futuro.

In alternativa c’è bisogno di qualcuno che i soldi per investire te li presti, le banche ad esempio. Qui però aleggia sempre lo spettro del credit crunch. Secondo uno studio di Confesercenti basato su dati di Banca d’Italia nel 2016 le banche hanno erogato alle imprese 31 miliardi di euro di finanziamenti in meno rispetto al 2010.

Ma c’è una terza via.

Con il Bando ISI 2017, l’INAIL eroga 250 milioni di euro a fondo perduto a tutte quelle imprese che presentano un progetto finalizzato al miglioramento dei sistemi di sicurezza sul lavoro o che intendono adottare un modello organizzativo e di responsabilità sociale.

I finanziamenti coprono fino al 65% delle spese per l’investimento, al netto dell’IVA per un importo da 5.000 a 130.000 €. Per le imprese fino a 50 dipendenti che intendono adottare un modello organizzativo, non è previsto alcun importo minimo finanziabile. In altre parole, se hai una piccola o una micro impresa non devi pensare a enormi investimenti per ottenere i contributi. Potrai semplicemente fare ciò che di cui ha bisogno la tua impresa, nulla di più e nulla di meno.

Facciamo alcuni esempi:

1) Procedura per adozione modello 231 del valore 5.000 €

- Importo finanziato da INAIL: 3.250 €

- Importo a carico dell’impresa: 1.750 €

2) Procedura per adozione modello 231 del valore 10.000 €

- Importo finanziato da INAIL: 6.500 €

- Importo a carico dell’impresa: 3.500 €

3) Procedura per adozione modello 231 del valore di 18.000 €

- Importo finanziato da INAIL: 11.700 €

- Importo a carico dell’impresa: 6.300 €

Sai che significa tutto ciò?

Che se hai sempre voluto investire in sicurezza per dormire sonni tranquilli ma ti mancava il capitale, ora lo puoi fare perché quasi due terzi di quel capitale te li da lo Stato.

Significa che ora puoi dar corso alla tua lungimiranza senza dove passare per le forche caudine dell’istruttoria pre-finanziamento di una banca. L’INAIL, infatti, valuterà solo quanto è valido il tuo progetto.

Significa che finalmente puoi pronunciare la parola investire a voce alta.

Di che modello organizzativo necessita la tua impresa? Di quali contributi può beneficiare?

Compila il form qui sotto e contattaci. Risponderemo alle tue domande, progetteremo il modello 231 più adatto alla tua impresa e ti guideremo passo passo verso l’ottenimento dei contributi INAIL.

Contributo a cura di:

Avv. Alberto Bernardi

#231 #inail #SSL #finanziamenti

0 visualizzazioni

333 857 3815   -   348 122 0744

via Garibaldi 1 - 40124  Bologna

info     clinica231.it

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now